• Teva titolo pagina

Betaistina Teva Italia 24 mg compresse

FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

Betaistina Teva Italia 24 mg compresse

Medicinale equivalente

Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale.

- Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
- Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
- Questo medicinale è stato prescritto per lei personalmente. Non lo dia mai ad altri. Infatti, per altri individui questo medicinale potrebbe essere pericoloso, anche se i loro sintomi sono uguali ai suoi.
- Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio, informi il medico o il farmacista.

Contenuto di questo foglio:

1. Che cos’è Betaistina Teva Italia e a che cosa serve
2. Prima di usare Betaistina Teva Italia
3. Come prendere Betaistina Teva Italia
4. Possibili effetti indesiderati
5. Come conservare Betaistina Teva Italia
6. Altre informazioni

1. CHE COS’È BETAISTINA TEVA ITALIA E A CHE COSA SERVE

Betaistina Teva Italia è un medicinale utilizzato per il trattamento dei sintomi della sindrome di Ménière, come capogiri, ronzio nelle orecchie, perdita dell’udito e nausea.

2. PRIMA DI USARE BETAISTINA TEVA ITALIA

Non usi Betaistina Teva Italia

• se è allergico (ipersensibile) alla betaistina o a uno qualsiasi degli eccipienti della compressa (vedere anche il paragrafo 6 “Altre informazioni”).
• se è affetto da feocromocitoma, un raro tumore della ghiandola surrenale
• se ha meno di 18 anni di età
• se sta allattando (vedere anche il paragrafo “Gravidanza e allattamento”)

Faccia particolare attenzione con Betaistina Teva Italia

• se soffre o ha sofferto in passato di ulcera allo stomaco (ulcera peptica)
• se soffre di asma
• se ha orticaria, eruzione cutanea o un raffreddore allergico, dato che questi disturbi possono peggiorare
• se ha la pressione del sangue bassa

Se soffre di uno qualsiasi dei disturbi elencati sopra, consulti il medico per sapere se può assumere la betaistina.
Questi gruppi di pazienti devono essere monitorati da un medico durante il trattamento.

Assunzione con altri medicinali

Un’interazione significa che i medicinali o le sostanze, quando vengono assunti contemporaneamente, possono influire sul modo in cui ciascuno di essi agisce oppure sui loro effetti indesiderati.
Finora non sono state osservate interazioni fra la betaistina e altri medicinali.
È possibile che la betaistina influisca sull'effetto degli antistaminici. Gli antistaminici sono medicinali utilizzati in particolare per il trattamento delle allergie, come la febbre da fieno, e del mal d’auto. Consulti il medico o il farmacista se sta assumendo contemporaneamente antistaminici (medicinali contro le allergie).
Informi il medico o il farmacista se sta usando (o ha recentemente utilizzato) altri medicinali. Queste raccomandazioni si applicano anche agli altri medicinali senza prescrizione medica.

Gravidanza e allattamento

Non è noto se prendere la betaistina durante la gravidanza sia privo di rischi. La betaistina è escreta nel latte materno, quindi, il suo uso deve essere evitato durante l’allattamento. Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo o qualsiasi altro medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

La betaistina può provocare sonnolenza. Se manifesta questo effetto indesiderato, deve evitare attività che richiedono attenzione, come guidare un’automobile o utilizzare macchinari. Se ha dei dubbi sul fatto che la betaistina eserciti un effetto negativo sulla sua capacità di guidare, ne parli con il medico.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti di Betaistina Teva Italia compresse

Se il suo medico le ha comunicato che ha un'intolleranza verso alcuni zuccheri, lo contatti prima di assumere questo medicinale.

3. COME PRENDERE BETAISTINA TEVA ITALIA

Prenda sempre Betaistina Teva Italia seguendo esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi, deve consultare il medico o il farmacista.

La dose abituale è:
Adulti
Da mezza compressa a una compressa, due volte al giorno.
Prima di notare un miglioramento, potrebbero trascorrere anche 2 settimane.

Come assumere

È meglio assumere le compresse con il cibo.

Se prende più Betaistina Teva Italia di quanto deve

Se ha assunto una dose superiore a quella prescritta, consulti il medico.
I sintomi di un sovradosaggio di betaistina sono nausea, vomito, disturbi della digestione, disturbi della coordinazione e, a dosi più elevate, convulsioni.

Se dimentica di prendere Betaistina Teva Italia

Aspetti l'orario consueto per l'assunzione della dose successiva. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa.
Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

Come tutti i medicinali, Betaistina Teva Italia può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:

Patologie della cute
Molto rari (in meno di 1 persona su 10.000): eruzione cutanea, prurito

Patologie gastrointestinali
Rari (in meno di 1 persona su 1000, ma in più di una persona su 10.000): disturbi gastrointestinali lievi, nausea, disturbi della digestione

Patologie del sistema nervoso
Frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): mal di testa, sonnolenza

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio, informi il medico o il farmacista.

5. COME CONSERVARE BETAISTINA TEVA ITALIA

Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.
Non usi Betaistina Teva Italia dopo la data di scadenza riportata sulla confezione dopo la dicitura “Scad.”.
Conservi Betaistina Teva Italia a temperatura inferiore a 25 ºC, in un luogo asciutto e nella confezione originale.
I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6. ALTRE INFORMAZIONI

Cosa contiene Betaistina Teva Italia

Il principio attivo è la betaistina dicloridrato.
Una compressa contiene 24 mg di betaistina dicloridrato.
Gli eccipienti sono povidone, cellulosa microcristallina, lattosio monoidrato, silice colloidale anidra, crospovidone e acido stearico.

Descrizione dell’aspetto di Betaistina Teva Italia e contenuto della confezione

Compressa rotonda, biconvessa, di colore da bianco a biancastro, con linea di frattura su un lato.
La compressa può essere divisa in due metà uguali.
Disponibili in scatole di cartone da 20, 30, 40, 50, 60 o 100 compresse confezionate in blister.
È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio
Teva Italia S.r.l. - Via Messina 38 - 20154 Milano.

Produttore responsabile del rilascio dei lotti
Catalent Germany Schorndorf GmbH - Steinbeisstrasse 2, D-73614 Schorndorf (Germania)
Merckle GmbH Ludwig-Merckle-Straße 3 89143 Blaubeuren (Germania)

Questo foglio illustrativo è stato approvato l’ultima volta il: 04/2009