• Teva titolo pagina

Cefuroxima Teva

FOGLIO ILLUSTRATIVO:  INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

Cefuroxima Teva 125 mg  compresse rivestite con film
Cefuroxima Teva 250 mg compresse rivestite con film
Cefuroxima Teva 500 mg compresse rivestite con film

Medicinale  equivalente

 

Legga attentamente questo  foglio prima di prendere questo medicinale.
· Conservi questo foglio. Potrebbe  aver bisogno di leggerlo di nuovo.
· Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al  farmacista.
· Questo medicinale è stato prescritto per lei  personalmente. Non lo dia mai ad altri. Infatti, per altri individui questo  medicinale potrebbe essere   pericoloso, anche se i loro sintomi sono uguali ai  suoi.
· Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora,  o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in  questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.

Contenuto di questo foglio:
1. Che cos’è  Cefuroxima Teva e a che cosa serve
2. Prima di prendere Cefuroxima Teva
3. Come prendere Cefuroxima Teva
4. Possibili effetti indesiderati
5. Come conservare Cefuroxima Teva
6. Altre informazioni

 

1. CHE COS’È CEFUROXIMA TEVA E  A CHE COSA SERVE

Il nome del  suo medicinale è Cefuroxima Teva. È un antibiotico e fa parte di una classe di  medicinali chiamati “cefalosporine”. Viene usato per trattare alcuni tipi di  infezioni e agisce eliminando determinati tipi di batteri.

Il suo medico può averle prescritto Cefuroxima Teva per trattare una delle  seguenti infezioni:
· infezioni delle vie aeree superiori (comprese  infezioni a carico di orecchie, seni nasali, tonsille e gola)
· infezioni toraciche come bronchite
· infezioni della vescica (infezioni delle vie  urinarie)
· infezioni della pelle (foruncoli ricorrenti, ulcere e  impetigine)
· ‘malattia di Lyme’ in stadio precoce (rara infezione  che viene trasmessa dalle zecche) e prevenzione delle complicanze negli adulti  e nei bambini al di sopra dei 12 anni.

 

2. PRIMA DI PRENDERE  CEFUROXIMA TEVA

NON prenda Cefuroxima Teva

· se è allergico (ipersensibile) alla  cefuroxima o a qualsiasi altro antibiotico della stessa classe
(cefalosporine);
· se è allergico (ipersensibile) ad uno qualsiasi degli  eccipienti di Cefuroxima Teva
· se è allergico alla penicillina o ad altri  antibiotici simili. Non tutti i soggetti allergici alla penicillina sono  allergici alla cefuroxima. Tuttavia, se in passato ha avuto una grave reazione  allergica, non prenda questo medicinale. Informi il medico se ha avuto una  reazione allergica alla penicillina in passato; il medico deciderà se è  opportuno che lei prenda Cefuroxima Teva.
Se non è  sicuro del fatto che una qualsiasi delle condizioni di cui sopra descriva il  suo caso, consulti il medico o il farmacista prima di prendere questo  medicinale.

Faccia particolare attenzione  con Cefuroxima Teva

Informi il  medico prima di cominciare a prendere questo medicinale se:
· in passato ha avuto una reazione allergica alle  penicilline o ad altri antibiotici beta-lattamici.
· soffre di una qualsiasi altra condizione che provoca  vomito (nausea) e diarrea, in quanto questo può compromettere il corretto  assorbimento  del medicinale. In questo caso, il medico può consigliarle  un’iniezione di cefuroxima.
· sta assumendo altri medicinali che diminuiscono  l'acidità dello stomaco (come i medicinali utilizzati per trattare  indigestione, bruciore o ulcere dello stomaco). In questo caso, il medicinale  può non essere assorbito correttamente (vedere il paragrafo “Assunzione con  altri medicinali”).
Se dopo l’inizio del trattamento comincia ad avvertire i sintomi di una  reazione allergica (vedere il paragrafo “Possibili effetti indesiderati” per  informazioni dettagliate sui sintomi potenzialmente gravi), sospenda  l’assunzione del medicinale e contatti immediatamente il medico.
Se durante il trattamento sviluppa nausea e diarrea, contatti il medico in  quanto queste condizioni possono compromettere il corretto assorbimento del  medicinale.
Se manifesta una grave forma di diarrea durante o dopo l'uso di Cefuroxima  Teva, contatti immediatamente il medico in quanto questo può indicare che lei  soffre di una grave condizione chiamata “colite pseudomembranosa”. In questo  caso, non prenda medicinali per rallentare i movimenti intestinali per il  trattamento della diarrea.
Il medicinale può provocare una proliferazione eccessiva di altri microrganismi  che sono normalmente presenti nell’organismo. Questo può portare ad altre  condizioni come mughetto vaginale e disturbi di stomaco.
Se è affetto dalla malattia di Lyme, può avere febbre, brividi, mal di testa e  debolezza dopo l’inizio del trattamento con Cefuroxima Teva. Queste sono  reazioni abbastanza comuni e non deve preoccuparsi. Tuttavia, in caso di  peggioramento di un sintomo qualsiasi, contatti il medico.
Durante il trattamento con Cefuroxima Teva, alcuni bambini possono presentare  una perdita di udito da lieve a moderata.

Assunzione con altri medicinali

Informi il  medico se sta assumendo uno qualsiasi dei seguenti medicinali:
· pillola contraccettiva orale. Il medicinale può  compromettere la corretta modalità d’azione della pillola, pertanto devono  essere utilizzati altri metodi contraccettivi non ormonali (ad es.  profilattici). Consulti il medico o il farmacista per ulteriori indicazioni.
· medicinali che rallentano le contrazioni intestinali  (come i medicinali utilizzati per arrestare la diarrea).
· medicinali che diminuiscono l'acidità dello stomaco  (come i medicinali utilizzati per trattare indigestione, bruciore o ulcere  dello stomaco), in quanto possono compromettere il corretto assorbimento del  medicinale.
· altri antibiotici compresi tetracicline (ad es.  tetraciclina, doxiciclina e minociclina), macrolidi (ad es. eritromicina,  azitromicina e claritromicina) e cloramfenicolo, che possono ostacolare il  corretto funzionamento del medicinale.
· probenecid (utilizzato per il  trattamento della gotta). Questo medicinale può provocare un incremento delle  concentrazioni di cefuroxima nell’organismo che aumentano il rischio di effetti  indesiderati.
· alcuni diuretici (compresse per urinare) come  furosemide, in quanto questa associazione può
provocare danni renali.
· antibiotici aminoglicosidici (ad es. gentamicina,  neomicina e tobramicina) e amfotericina (utilizzata per trattare le infezioni  fungine), in quanto questa associazione può provocare danni renali.

L’assunzione di Cefuroxima Teva può interferire con alcuni esami medici,  compresi quelli effettuati per determinare i livelli di glucosio (zucchero) nel  sangue. Se deve sottoporsi ad esami medici, si assicuri che il medico sia a  conoscenza del fatto che sta assumendo Cefuroxima Teva prima dell’esame. Se  controlla da solo i livelli di glucosio nel sangue o nelle urine (ad es.  pazienti diabetici), consulti il medico o il farmacista per sapere se il  medicinale può influire sui risultati dell’esame.

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto  qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.

Assunzione di Cefuroxima Teva  con cibi e bevande

Per  garantirne il corretto assorbimento, il medicinale deve essere assunto subito  dopo i pasti.

Gravidanza e allattamento

Se è  incinta, assuma Cefuroxima Teva solo se il medico lo ritiene assolutamente  necessario. Non sono ancora ben noti i rischi per il feto.

La cefuroxima passa nel latte materno. Non allatti al seno il suo bambino se  sta assumendo Cefuroxima Teva.

Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi  medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di  macchinari

L’assunzione  di Cefuroxima Teva non influisce sulla capacità di guidare veicoli o di  utilizzare macchinari pesanti.

 

3. COME PRENDERE CEFUROXIMA  TEVA
Prenda  sempre Cefuroxima Teva seguendo esattamente le istruzioni del medico. Se ha  dubbi consulti il medico o il farmacista.

La dose di Cefuroxima Teva che assume, la frequenza dell’assunzione e la durata  del trattamento dipendono dal tipo e dalla gravità dell’infezione che ha. Il  medico le dirà esattamente come assumere il medicinale.
Completi sempre l’intero ciclo di trattamento, anche se comincia a sentirsi  meglio.

Assuma le compresse dopo i pasti per assicurare che vengano assorbite  correttamente.

La dose abituale è indicata di seguito:

Adulti e  bambini al di sopra dei 12 anni:
· infezioni delle vie aeree  superiori (orecchie, seni nasali, tonsille e gola)
da 250 mg a 500 mg due volte al giorno per 5-10 giorni.
· Infezioni toraciche come bronchite:
500 mg due volte al giorno per 5-10 giorni.
· Infezioni della vescica (infezioni delle vie  urinarie):
da 125 mg a 250 mg due volte al giorno per 5-10 giorni.
· Infezioni della pelle (foruncoli ricorrenti,  ulcere e impetigine):
da 250 mg a 500 mg due volte al giorno per 5-10 giorni.
· Trattamento della malattia di Lyme in stadio  precoce:
500 mg due volte al giorno per 20 giorni.

Bambini da 5  a 12 anni:
· Infezioni dell’orecchio:
250 mg due volte al giorno per 5-10 giorni.
· Tutte le altre infezioni elencate sopra:
da 125 mg a 250 mg due volte al giorno per 5-10 giorni.

Bambini  sotto ai 5 anni:
· L’uso di Cefuroxima Teva non è  appropriato nei bambini al di sotto dei 5 anni.

Se soffre di una grave patologia renale, durante il trattamento il medico terrà  sotto attento controllo la dose che le è stata prescritta e potrà decidere di  modificarla. Se soffre di problemi renali ed è in trattamento con emodialisi,  può aver bisogno di assumere una dose supplementare dopo ogni seduta di  dialisi. Consulti il medico per ulteriori indicazioni.

Se prende più Cefuroxima Teva  di quanto deve

Se lei (o  un’altra persona) ingerisce molte compresse tutte insieme, o se teme che un bambino  abbia ingerito una o più compresse, contatti immediatamente il pronto soccorso  più vicino o il medico. Un sovradosaggio può facilmente provocare convulsioni.  Porti con sé questo foglio, le eventuali compresse rimaste e il contenitore in  ospedale o dal medico in modo che possano sapere quali compresse sono state  assunte.

Se dimentica di prendere  Cefuroxima Teva

Se dimentica  di prendere una dose del medicinale, lo faccia non appena se lo ricorda.  Tuttavia, se è quasi ora di assumere la dose successiva, salti quella che ha  dimenticato e prenda la dose successiva al solito orario. Non prenda una dose  doppia per compensare la dimenticanza della compressa.

Se interrompe il trattamento  con Cefuroxima Teva

Non  interrompa il trattamento con il medicinale senza aver prima consultato il  medico. Il medico le dirà per quanti giorni deve assumere Cefuroxima Teva. È  importante completare l’intero ciclo di trattamento, anche se inizia a sentirsi  meglio.
Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo prodotto, si rivolga al medico o al  farmacista.

 

4. POSSIBILI EFFETTI  INDESIDERATI

Come tutti i  medicinali, Cefuroxima Teva può causare effetti indesiderati sebbene non tutte  le persone li manifestino.

Alcuni effetti indesiderati di Cefuroxima Teva possono essere gravi. Se accusa  uno qualsiasi dei sintomi di seguito indicati, si rivolga subito al medico:

· improvviso fiato corto o oppressione al torace,  difficoltà a respirare, gonfiore delle palpebre, del viso o delle labbra o  collasso (svenimento), in quanto questi possono essere sintomi di una reazione  allergica acuta al medicinale
· grave forma di diarrea (può indicare che lei soffre  di una condizione chiamata “colite pseudomembranosa”)
· formazione di vescicole su cute, bocca, occhi e  organi genitali che possono indicare una grave reazione avversa.

I seguenti effetti indesiderati sono stati riportati con le seguenti frequenze  indicative:

Comuni (che colpiscono meno di una persona su 10 ma più di una  persona su 100):
· combinazione di febbre, brividi, mal di testa e  debolezza nei pazienti trattati per la malattia di Lyme (vedere “Faccia particolare attenzione con Cefuroxima Teva” per ulteriori  informazioni).
· diarrea, nausea e vomito. Se sta seguendo un ciclo  prolungato con Cefuroxima Teva per il trattamento della malattia di Lyme, la  diarrea si presenta nel 13% dei pazienti (13 pazienti su 100 sottoposti al  trattamento).
· eruzioni cutanee e prurito,
· problemi renali e urinari. Se i reni non funzionano  alla perfezione, può verificarsi un peggioramento della funzionalità renale  (aumento dei livelli di creatinina e urea nel sangue che possono essere  rilevati con analisi del sangue).

Non comuni (che colpiscono meno di una persona su 100 ma più di una persona su  1.000):
· mal di testa e capogiri;
· infiammazione dei reni con febbre, dolore sul fianco  e sangue nelle urine.

Rari (che colpiscono meno di una persona su 1.000 ma più di una persona su  10.000):
· condizione grave chiamata “colite pseudomembranosa”  che comporta una grave forma di diarrea.
· altre infezioni causate dalla proliferazione  eccessiva di microrganismi che sono normalmente presenti nell’organismo.
· diminuzioni dei livelli di emoglobina (una sostanza  chimica presente nel sangue che trasporta ossigeno nell'organismo).
· disturbi ematici che provocano una diminuzione del  numero di globuli bianchi nel sangue, rendendo quest'ultimo più sensibile alle  infezioni. Se i livelli di globuli bianchi diminuiscono troppo, può manifestare  febbre o brividi, mal di gola o ulcere in bocca o in gola.
· diminuzione della quantità di piastrine, che aumenta  il rischio di sanguinamento e contusioni.
· condizione chiamata “malattia da siero” che provoca  un’eruzione cutanea pruriginosa, dolore alle articolazioni, febbre e ingrossamento  dei linfonodi (ghiandole).
· alterazioni dei livelli di determinate sostanze  chimiche nel fegato, che possono essere rilevate mediante esami del sangue.
· febbre.

Molto rari (che colpiscono meno di una persona su 10.000):
· diminuzione della quantità di globuli rossi, che può  rendere la pelle pallida o gialla e provocare debolezza o affanno.
· grave reazione allergica che provoca difficoltà  respiratoria o capogiri.
· irrequietezza, nervosismo e  confusione mentale.
· itterizia (ingiallimento della pelle o della parte  bianca degli occhi).
· grave reazione allergica che porta a sintomi  simil-influenzali, vescicolazione della pelle, bocca, occhi e organi genitali.

Cefuroxima Teva può inoltre interferire con determinati esami medici. Consulti  i paragrafi “Faccia particolare attenzione con Cefuroxima Teva” e “Assunzione  con altri medicinali” del foglio per ulteriori informazioni.

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora, o se nota la comparsa di  un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo,  informi il medico o il farmacista.

 

5. COME CONSERVARE CEFUROXIMA  TEVA

Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

Non usi  Cefuroxima Teva dopo la data di scadenza che è riportata sul blister o sulla  confezione esterna. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno del  mese.

Questo medicinale non richiede alcuna speciale condizione di conservazione.

I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti  domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza  più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

 

6. ALTRE INFORMAZIONI

Cosa  contiene Cefuroxima Teva

· Il principio attivo è la cefuroxima  (sotto forma di cefuroxima axetile).
· Gli eccipienti del nucleo della compressa sono amido  pregelatinizzato, croscarmellosa sodica, sodio laurilsolfato, cellulosa  microcristallina, silice colloidale anidra e olio vegetale idrogenato.
· Gli eccipienti del rivestimento della compressa sono:


Cefuroxima  Teva 125 mg compresse rivestite con film:
ipromellosa  (E464), titanio diossido (E171), glicole propilenico (E1520).


Cefuroxima  Teva 250 mg e 500 mg compresse rivestite con film:
ipromellosa  (E464), titanio diossido (E171), glicole propilenico (E1520), lacca di  alluminio contenente blu brillante FCF (E133), lacca di alluminio contenente  indaco carminio (E132).

Descrizione dell’aspetto di  Cefuroxima Teva e contenuto della confezione:

Cefuroxima  Teva 125 mg compresse rivestite con film sono compresse di colore da bianco a  bianco sporco, rivestite con film, con inciso “125” su un lato e “P124”  sull’altro lato.

Cefuroxima Teva 250 mg compresse rivestite con film sono compresse di colore  azzurro, rivestite con film, con inciso “250” su un lato e “P125” sull’altro  lato.

Cefuroxima Teva 500 mg compresse rivestite con film sono compresse di colore  azzurro, rivestite con film, con inciso “500” su un lato e “P126” sull’altro  lato.

Il  medicinale è fornito in confezioni in blister. Le confezioni sono le seguenti:
· Cefuroxima Teva 125 mg compresse rivestite con film:  10, 12 e 14 compresse.
· Cefuroxima Teva 250 mg compresse rivestite con film:  8, 10, 12, 14, 16, 20 e 24 compresse.
· Cefuroxima Teva 500 mg compresse rivestite con film:  6, 8, 10, 12, 14, 16, 20 e 24 compresse.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare dell’autorizzazione  all’immissione in commercio e produttore

Il titolare  dell’autorizzazione all’immissione in commercio è:
Teva Italia  S.r.l. – Via Messina 38 - 20154 Milano

Il  produttore responsabile del rilascio dei lotti è:
Teva Czech  Industries s.r.o. - Ostravská 29, č.p. 305, 74770 Opava-Komárov (Repubblica  Ceca)
Teva UK Ltd. - Brampton Road - Hampden Park – BN 22 9AG Eastbourne – East  Sussex (Regno
Unito)

Questo foglio illustrativo è  stato approvato l’ultima volta il: Aprile 2010