Teva titolo pagina

Prodotti

La qualità Teva

Fin dalla sua nascita, oltre un secolo fa, Teva Pharmaceutical Industries Ltd. ha sempre perseguito lo stesso obiettivo: offrire cure accessibili al maggior numero di persone possibile in tutto il mondo. A tal scopo, Teva è da sempre impegnata nel rendere disponibili il maggior numero di nuovi prodotti mantenendo re elevati standard di qualità, garantendo la sicurezza di utilizzo e l’efficacia clinica.  

Farmaci equivalenti

I medicinali equivalenti hanno per loro natura un profilo di efficacia e sicurezza molto ben consolidato e in Italia sono in commercio da oltre 20 anni. Teva, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di farmaci equivalenti, è da sempre impegnata a promuovere un accesso sostenibile a farmaci di qualità per estendere la possibilità di cura a un maggior numero di persone in tutto il mondo. Più farmaci equivalenti vuol dire infatti più salute per un maggior numero di persone. Così i farmaci acquistano un valore sociale. Il diffondersi di un approccio culturale corretto verso gli equivalenti da parte di medici, farmacisti e cittadini rappresenta una scelta strategica, in grado di liberare risorse economiche da investire nell'innovazione e per favorire l'accesso a nuove terapie.  

Farmaci biosimilari

Le principali novità terapeutiche degli ultimi anni sono caratterizzate dalle biotecnologie, ovvero quelle tecnologie basate sull’utilizzo di materiale biologico. Il loro impatto sulla terapia di numerose gravi patologie, quali ad esempio tumori, malattie autoimmuni, malattie infettive e cardiovascolari è stato e sarà sempre più determinante. Tuttavia, a causa della complessità dei processi produttivi, i farmaci biotecnologici sono spesso molto costosi. Per questo motivo i farmaci biotecnologici biosimilari rappresentano oggi un’enorme opportunità per favorire l’accesso a un maggior numero di soggetti a terapie più innovative e la maggiore sostenibilità economica ai sistemi sanitari.  

Automedicazione

Da Ottobre 2015 è in commercio una nuova gamma di prodotti che consente di rispondere in modo efficace alle più comuni esigenze di automedicazione. Nata dalla collaborazione tra Teva e Procter&Gamble – che ha dato vita alla joint venture PGT Healthcare – questa linea beneficia dell’esperienza di entrambe le aziende, garantendo prodotti sicuri e di qualità, accessibili a tutti. Attualmente comprende farmaci OTC (“over the counter”) , prodotti SOP (“senza obbligo di prescrizione medica), dispositivi medici, Integratori alimentari e cosmetici, con un’ampia copertura delle principali aree terapeutiche: da quella gastrointestinale ai rimedi per tosse, influenza e allergia, fino agli integratori di vitamine e di sali minerali. L’utilizzo di prodotti di automedicazione unito all’adozione di più sani e corretti stili di vita sono alla base di una sempre maggiore consapevolezza, da parte dei consumatori, sulle azioni da intraprendere per migliorare la propria qualità di vita. Ed è proprio per rispondere a questi bisogni che la linea è in continua evoluzione. Potrai trovare i prodotti di automedicazione Teva in farmacia. Scopri di più, chiedendo consiglio al tuo farmacista di fiducia.  

Farmaci specialistici e innovativi

La ricerca scientifica, l'innovazione, il progresso tecnologico possono contribuire moltissimo a migliorare la qualità di vita in tutto il mondo. Teva è attivamente impegnata nella ricerca di nuove terapie farmacologiche nelle seguenti aree terapeutiche: sistema nervoso centrale, terapia del dolore, onco-ematologia, respiratorio e salute della donna. É interesse di Teva continuare ad allargare la sua pipeline di prodotti specialistici e innovativi con particolare attenzione ai nuovi trattamenti per patologie neurologiche, malattie autoimmuni e disturbi respiratori.  

Produzione

l termine principio attivo indica una sostanza che possiede un’attività farmacologica. Il principio attivo è l’ingrediente fondamentale di un farmaco, cioè la molecola che nell’organismo svolge un’azione contro la malattia che si vuole combattere o, più in generale, modifica una funzione organica con lo scopo di curare o prevenire una malattia. I principi attivi possono essere di diversa natura e di diversa origine; possono, infatti, essere di origine naturale, cioè prodotti da microorganismi, vegetali o animali, e quindi di natura estrattiva, oppure non naturale, cioè possono essere prodotti per sintesi chimica. In termini produttivi, nei farmaci vengono combinati principio attivo ed eccipienti, per ottenere il cosiddetto Prodotto Finito. «L’aspetto» finale del prodotto finito si definisce Forma Farmaceutica. Possiamo classificare le forme farmaceutiche in base alla via tramite la quale vengono somministrate, ad esempio esistono forme farmaceutiche orali, cioè da assumere per bocca (come le compresse, i confetti, le capsule, le gocce orali, gli sciroppi, le polveri), forme farmaceutiche parenterali, cioè iniettabili (come le fiale per iniezione sottocutanea, intramuscolare o endovenosa) e forme topiche (come le creme, i gel, le pomate, le gocce nasali, le gocce per le orecchie, gli spray per la gola, i colliri per gli occhi, le lozioni per i capelli, i cerotti medicati).