• Teva titolo pagina

LACIDIPINA TEVA 4 mg 28 compresse rivestite con film divisibili

 

Foglio Illustrativo: Informazioni per l’utilizzatore

Lacidipina Teva 2 mg compresse rivestite con film

Lacidipina Teva 4 mg compresse rivestite con film

Medicinale equivalente

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene informazioni importanti per lei.

  • Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

  • Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico, al farmacista o all’infermiere.

  • Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso.

  • Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico, al farmacista o all’infermiere. Vedere paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio :

1. Che cos’è Lacidipina Teva e a che cosa serve

2. Cosa deve sapere prima di prendere Lacidipina Teva

3. Come prendere Lacidipina Teva

4. Possibili effetti indesiderati

  1. Come conservare Lacidipina Teva

6. Contenuto della confezione e altre informazioni

Che cos’è Lacidipina Teva e a cosa serve

Lacidipina Teva contiene un medicinale chiamato lacidipina. Questa sostanza appartiene a un gruppo di farmaci chiamati ‘calcioantagonisti’. Lacidipina Teva aiuta a rilassare i vasi sanguigni, in modo che si allarghino. Questo favorisce il passaggio del sangue e abbassa la pressione arteriosa. Se assunte regolarmente come prescritto dal medico, le compresse di Lacidipina Teva aiutano ad abbassare la pressione arteriosa (per trattare l’ipertensione).

  1. Cosa deve sapere prima di prendere Lacidipina Teva

Non prenda Lacidipina Teva

  • se è allergico alla lacidipina, ad altri calcioantagonisti o a uno qualsiasi degli eccipienti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);

  • se ha un problema cardiaco grave chiamato “stenosi aortica”. Si tratta del restringimento di una valvola del cuore che limita il flusso di sangue.

Non prenda Lacidipina Teva se si trova in una delle condizioni sopra descritte. Se ha dubbi, consulti il medico o il farmacista prima di prendere Lacidipina Teva.

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico, al farmacista o all’ infermiere prima di prendere Lacidipina Teva se:

• ha un battito cardiaco irregolare o qualsiasi altro problema cardiaco;

• se ha o ha avuto qualsiasi problema al fegato;

• se ha avuto un attacco di cuore nell’ultimo mese o se ha dolori al petto (angina).

Bambini e Adolescenti

Non è raccomandata la somministrazione di Lacidipina Teva in bambini e adolescenti sotto i 18 anni di età

Altri medicinali e Lacidipina Teva

Informi il medico, il farmacista o l’infermiere se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. Inclusi i medicinali di origine vegetale.

Questo perchè Lacidipina Teva può influire sulla modalità di azione di alcuni medicinali. Anche alcuni altri medicinali possono influire sulla modalità di azione di Lacidipina Teva. In particolare, informi il medico o il farmacista se prende uno dei medicinali seguenti:

• medicinali per la pressione alta

• medicinali per trattare infezioni fungine

• medicinali per controllare il battito cardiaco (chiamati “antiaritmici”)

• medicinali per la depressione chiamati “antidepressivi triciclici”

• antibiotici (ad es. rifampicina)

• medicinali usati per trattare l’epilessia (convulsioni)

• cimetidina – usata per i problemi di stomaco

• ciclosporina (un immunosoppressivo usato ad es. per i trapiantati)

• corticosteroidi o tetracosacitide per il trattamento della malattia infiammatoria cronica intestinale (IBD), morbo di Crohn, artrite e osteoartrite.

Se si sottopone ad esami del sangue, informi il personale che esegue il prelievo che sta assumendo questo medicinale. Questo perchè Lacidipina Teva può influire sui risultati relativi ai valori epatici.

Lacidipina Teva con cibi e bevande

Può assumere questo medicinale a stomaco vuoto o con cibo.

Non prenda questo medicinale con succo di pompelmo.

Gravidanza, allattamento e fertilità

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Potrebbe avere capogiri quando assume Lacidipina Teva. Se questo dovesse accadere, non guidi e non usi utensili o macchinari.

Lacidipina Teva contiene lattosio anidro.

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

  1. Come prendere Lacidipina Teva

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi, consulti il suo medico o farmacista.

È importante assumere il numero corretto di compresse al momento giusto della giornata.

• La dose raccomandata è di 2 mg ogni giorno preferibilmente al mattino con o senza cibo.

• Dopo 3-4 settimane, la dose può essere aumentata a 4 mg ogni mattina.

• Se necessario, la dose può essere ulteriormente aumentata a 6 mg ogni mattina, che è la dose massima giornaliera.

• Ingerisca le compresse intere con dell’acqua.

• Non prenda questo medicinale con succo di pompelmo

Lacidipina Teva 4 mg: La compressa può essere divisa in parti uguali.

Se prende più Lacidipina Teva di quanto deve

Se prende più medicinale di quanto deve, informi il medico o si rechi direttamente in ospedale. Porti con sé all’ospedale o dal medico questo foglio, le eventuali compresse rimaste e il contenitore in modo che si sappia esattamente quali compresse sono state consumate. Potrebbe essere necessario un trattamento medico.

Un sovradosaggio può causare effetti come battito cardiaco irregolare, respiro corto e rapido, pressione arteriosa bassa, pelle sudata e fredda o sensazione di capogiri, svenimenti, debolezza o nausea.

Se dimentica di prendere Lacidipina Teva

Se dimentica una compressa, la prenda non appena se ne ricorda nell’arco della stessa giornata. Tuttavia, se è quasi il momento di prendere la compressa successiva, salti la dose dimenticata e prenda la compressa successiva come al solito. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico, al farmacista o all’infermiere.

4. Possibile effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Informi immediatamente il medico se nota i seguenti effetti indesiderati:

• dolore al petto (angina) compreso dolore al petto che peggiora.

Sono riportati i seguenti effetti indesiderati:

Comune (può interessare fino a 1 persona su 10):

  • mal di testa

  • capogiri

  • vampate

  • battito cardiaco accelerato (tachicardia) o anormale (palpitazioni)

  • disturbi di stomaco o nausea

  • eruzione cutanea

  • aumento della quantità di urine prodotte (poliuria)

  • sensazione di debolezza (astenia)

  • gonfiore (edema), soprattutto delle caviglie

  • alterazioni dei risultati delle analisi del sangue relative ai valori epatici

Non comune (può interessare fino 1 persona su 100):

  • dolore al petto (angina) compreso il peggioramento del dolore al petto

  • bassa pressione sanguina (ipotensione)

  • svenimento

  • gonfiore delle gengive (iperplasia gengivale)

Raro (può interessare fino a 1 persona su 1.000):

  • angioedema (reazione allergica che provoca il gonfiore del viso)

  • orticaria

  • crampi muscolari

Molto raro(può interessare fino a1 persona su 10.000):

  • tremore

  • depressione

Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili):

  • tremori o tic e alterazioni del tono muscolare e rallentamento dei movimenti

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico, al farmacista o all’infermiere. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Lacidipina Teva

Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Il blister deve essere conservato nell’imballaggio esterno per proteggere le compresse dalla luce.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola e sul blister dopo “Scad.”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6. Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Lacidipina Teva

Il principio attivo è la lacidipina.

Lacidipina Teva 2 mg compresse rivestite con film: una compressa contiene 2 mg di lacidipina.

Lacidipina Teva 4 mg compresse rivestite con film: una compressa contiene 4 mg di lacidipina.

Gli altri componenti sono:

Nucleo della compressa: povidone K-30, lattosio anidro, sodio amido glicolato tipo A, magnesio stearato.

Film di rivestimento: titanio diossido (E171), idrossipropilmetilcellulosa (E464), gomma arabica (E414), lattosio monoidrato, talco (E553b). Le compresse da 2 mg contengono ferro ossido giallo (E172) e ferro ossido rosso (E172).

Descrizione dell’aspetto di Lacidipina Teva e contenuto della confezione

Lacidipina Teva 2 mg compresse rivestite con film: compresse rotonde, biconvesse, rivestite con film, di colore beige con impresso “2LC” su un lato e lisce sull’altro.

Lacidipina Teva 4 mg compresse rivestite con film: compresse ovali, biconvesse, rivestite con film, di colore bianco, con impresso “4”, linea di frattura e “LC” su un lato e lisce sull’altro.

Le compresse sono confezionate in strisce di blister in alluminio.

Lacidipina Teva compresse è disponibile in confezioni da 14, 15, 28, 30, 56, 60, 84, 90 e 98compresse.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Teva Italia S.r.l. – Piazzale Luigi Cadorna, 4 - 20123 Milano

Produttore

TEVA Pharmaceutical Works Private Limited Company

Pallagi út 13, 4042 Debrecen (Ungheria)

TEVA UK Ltd

Brampton Road, Hampden Park, Eastbourne, East Sussex, BN22 9AG (Regno Unito)

Pharmachemie BV

Swensweg 5, 2031 GA Haarlem (Paesi Bassi)

Teva Operations Poland Sp.z.o.o

ul. Mogilska 80, 31-546 Krakow (Polonia)

Teva Czech Industries s.r.o.

Ostravska 29, c.p. 305, 747 70 Opava-Komarov (Repubblica Ceca)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato l’ultima volta il Giugno 2016

;