• Teva titolo pagina

TAMSULOSIN TEVA 0,4 mg 20 capsule rigide

 

Foglio Illustrativo: Informazioni per l’utilizzatore

Tamsulosin Teva 0,4 mg capsule rigide a rilascio modificato

 

tamsulosina cloridrato

Medicinale equivalente

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.

Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché potrebbe essere pericoloso..

Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o il farmacista. Vedere paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

1. Che cos'è Tamsulosin Teva e a che cosa serve

2. Cosa deve sapere prima di prendere Tamsulosin Teva

3. Come prendere Tamsulosin Teva

4. Possibili effetti indesiderati

Come conservare Tamsulosin Teva

6. Contenuto della confezione e altre informazioni

1. Che cos'è Tamsulosin Teva e a che cosa serve

Il principio attivo di Tamsulosin Teva è la tamsulosina. Questo è un antagonista selettivo α1A/1D- adrenocettori. Riduce la tensione della muscolatura liscia della prostata e dell'uretra, consentendo all’urina di passare più facilmente attraverso l'uretra e facilitando la minzione. Inoltre diminuisce la sensazione di stimolo ad urinare.

Tamsulosin Teva è usato negli uomini per il trattamento dei disturbi del tratto urinario inferiore associati ad una ghiandola prostatica ingrossata (iperplasia prostatica benigna). Questi disturbi possono includere difficoltà a urinare (flusso scarso), perdite di urina, l'urgenza e la necessità di urinare frequentemente di notte e durante il giorno.

2. Cosa deve sapere prima di prendere Tamsulosin Teva

Non prenda Tamsulosin Teva se:

è allergico alla tamsulosina cloridrato o ad uno qualsiasi degli eccipienti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). L’ipersensibilità può presentarsi come improvviso gonfiore locale dei tessuti molli del corpo (ad esempio, la gola o lingua), difficoltà di respirazione e/o prurito ed eruzione cutanea (angioedema).

soffre di svenimenti a causa della riduzione della pressione sanguigna quando cambia postura (ad es. mettendosi seduto dopo essere stato coricato o in posizione eretta)

Soffre di gravi problemi epatici.

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Tamsulosin Teva:

 

visite mediche periodiche sono necessarie per monitorare lo sviluppo della condizione per la quale è in trattamento.

Raramente, lo svenimento può verificarsi durante l'uso di Tamsulosin Teva, come con altri farmaci di questo tipo. Ai primi sintomi di vertigini o debolezza dove sedersi o sdraiarsi fino a che non sono scomparsi.

se soffre di gravi problemi renali, informi il medico.

se si è sottoposto o ha programmato una chirurgia oculare a causa di un'opacità del cristallino (cataratta) o di un aumento della pressione all'interno dell'occhio (glaucoma), informi il suo oculista di aver usato in precedenza, che sta utilizzando o ha in programma di utilizzare Tamsulosin Teva. Lo specialista può quindi prendere le opportune precauzioni per quanto riguarda i farmaci e le tecniche chirurgiche da utilizzare. Chieda al suo medico se sia possibile rinviare o temporaneamente interrompere il trattamento quando sottoposti a chirurgia oculare a causa del cristallino opaco (cataratta) o di un aumento della pressione all'interno dell'occhio (glaucoma).

Bambini e adolescenti

Non somministrare questo medicinale ai bambini o agli adolescenti al di sotto dei 18 anni, perché non funziona in questa popolazione.

Altri medicinali e Tamsulosin Teva

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Consulti il medico se sta prendendo uno qualsiasi dei seguenti medicinali:

qualsiasi altro antagonista degli alfa1-adrenocettori (medicinali usati per trattare la malattia prostatica), ad es. alfuzosina, doxazosina o terazosina

diclofenac (un antidolorifico antinfiammatorio)

warfarin (utilizzato per bloccare la coagulazione del sangue).

Ketoconazolo (utilizzato per trattare infezioni fungine)

Gravidanza, allattamento e fertilità

Tamsulosin Teva capsule a rilascio modificato non è indicato nelle donne.

Negli uomini, è stata riportata l'eiaculazione anormale (disturbi dell'eiaculazione). Questo significa che il seme non lascia il corpo attraverso l'uretra, ma va in vescica (eiaculazione retrograda) o che il volume di eiaculazione è ridotto o assente (mancanza di eiaculazione). Questo fenomeno è innocuo.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Non ci sono prove che Tamsulosin Teva influisca sulla capacità di guidare veicoli o di utilizzare macchinari o attrezzature. Tuttavia, si deve tenere a mente che possono verificarsi capogiri, nel qual caso non deve intraprendere attività che richiedano attenzione.

3. Come prendere Tamsulosin Teva

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi, consulti il medico o il farmacista.

Maschi adulti, persone anziane comprese

· La dose raccomandata è di una capsula al giorno, da prendere dopo colazione o dopo il primo pasto del giorno.
· La capsula deve essere ingerita intera, e non deve essere frantumata o masticata.
· Solitamente, tamsulosina capsule a rilascio modificato sono prescritti per un lungo periodo di tempo.
Gli effetti sulla vescica e sulla minzione sono mantenuti durante il trattamento a lungo termine con la tamsulosina capsule a rilascio modificato.

Se prende più Tamsulosin Teva di quanto deve

L’assunzione di troppa Tamsulosin Teva può portare ad una riduzione indesiderata della pressione sanguigna e ad un aumento della frequenza cardiaca, con sensazioni di svenimento. Contatti immediatamente il medico se ha preso troppa Tamsulosin Teva.

Se dimentica di prendere Tamsulosin Teva

Se si è dimenticato di prendere la dose giornaliera raccomandata può prendere Tamsulosin Teva più tardi lo stesso giorno. Se ha perso un giorno, continui a prendere la sua capsula giornaliera come prescritto. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza di una capsula.

Se interrompe il trattamento con Tamsulosin Teva

Quando il trattamento con Tamsulosin Teva viene interrotto prematuramente, i vostri sintomi iniziali possono ripresentarsi. Pertanto utilizzi Tamsulosin Teva fino a quando il medico lo prescrive, anche se i vostri disturbi sono già scomparsi. Se sta considerando l’interruzione della terapia, consulti sempre il medico.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

4. Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Se si presenta una delle seguenti condizioni, interrompa il trattamento e informi immediatamente il medico o si rechi al pronto soccorso più vicino:

reazione allergica (gonfiore delle labbra, della faccia o del collo con gravi difficoltà respiratorie, eruzione cutanea oppure orticaria).

grave malattia con vesciche su pelle, bocca, occhi e genitali chiamata sindrome di Steven-Johnson (può colpire fino a 1 persona su 10.000 persone).

Questi sono effetti indesiderati molto gravi ma rari, che richiedono un’assistenza medica o un ricovero d’urgenza.

Sono stati segnalati i seguenti effetti indesiderati. Se si verifica uno di questi effetti e questi la preoccupano, si rivolga al medico.

 

Comune (può colpire fino a 1 persona su 10 persone):

capogiri

eiaculazione anormale (disturbi dell'eiaculazione) Ciò significa che lo sperma non lascia il corpo attraverso l'uretra, ma va invece in vescica (eiaculazione retrograda) o che il volume di eiaculazione è ridotto o assente (mancanza di eiaculazione). Questo fenomeno è innocuo.

Non comune (può colpire fino a 1 persona su 100 persone):

mal di testa

battito cardiaco accelerato

capogiri (dovuti all’abbassamento della pressione sanguigna), soprattutto in posizione seduta o eretta

naso che cola e prurito al naso

diarrea, stipsi, nausea, vomito

prurito, eruzione cutanea, compresa orticaria

sensazione di debolezza

 

Raro (può colpire fino a 1 persona su 1.000 persone):

svenimento

grave reazione allergica che causa gonfiore del viso o della gola

 

Molto raro (può colpire fino a 1 persona su 10.000 persone):

erezione prolungata e dolorosa che può durare da diverse ore ad alcuni giorni

 

Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)

battito cardiaco anormale irregolare (fibrillazione atriale, aritmia, tachicardia)

difficoltà respiratoria (dispnea)

visione offuscata

compromissione della vista

sanguinamento dal naso (epistassi)

eruzioni cutanee gravi (eritema multiforme, dermatite esfoliativa)

secchezza delle fauci

 

Se si è sottoposto a chirurgia oculare a causa di un'opacità del cristallino (cataratta) o di un aumento della pressione oculare (glaucoma) e sta già assumendo o ha precedentemente assunto tamsulosina, la pupilla potrebbe dilatarsi male e l'iride (la parte circolare colorata dell'occhio) potrebbe afflosciarsi durante la procedura.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite l’Agenzia Italiana del Farmaco, Sito web: HYPERLINK "http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili" http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Tamsulosin Teva

Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Conservare nella confezione originale e tenere il contenitore ben chiuso. Non trasferire in un altro contenitore.
Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione esterna. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese.
Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

6. Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene Tamsulosin Teva:

Il principio attivo è tamsulosina cloridrato 400 microgrammi.

Gli eccipienti sono cellulosa microcristallina, acido metacrilico-etilacrilato copolimero, polisorbato 80, sodio laurilsolfato, trietile citrato, talco, gelatina, indigotina (E132), titanio diossido (E171), ossido di ferro giallo (E172), ossido di ferro rosso (E172), ossido di ferro nero (E172), gommalacca e glicole propilenico.

Descrizione dell’aspetto di Tamsulosin Teva e contenuto della confezione:

Tamsulosin Teva sono capsule rigide di colore arancione/verde oliva a rilascio modificato. Recano impresso ‘TSL 0.4’, con una riga nera su entrambe le estremità. Le capsule contengono granuli di colore bianco-biancastro.

Il prodotto è disponibile in confezioni da 10, 14, 20, 28, 30, 50, 56, 60, 90, 100 o 200 capsule.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.

 

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio

Teva Italia S.r.l. - Piazzale Luigi Cadorna, 4 - 20123 Milano

Produttore responsabile del rilascio dei lotti

Synthon B.V. – Microweg, 22 – 6545 CM Nijmegen (Olanda)

Synthon Hispania S.L. – Castelló, 1 – Poligono Las Salinas – Sant Boi de Llobregat (Spagna)

Teva Santé – Rue Bellocier – BP 713 – 89107 Sens Cedex (Francia)

Pharmachemie B.V. - Swensweg 5 – 2031 GA Haarlem (Paesi Bassi)

 

Questo foglio illustrativo è stato approvato l’ultima volta il: Febbraio 2016

;