Teva conduce le proprie attività secondo elevati standard etici e nel rispetto di tutti i requisiti normativi, regolamentari e di settore, nonché delle politiche interne di Teva. Pertanto Teva esige lo stesso livello d’impegno dai propri fornitori. Il presente Codice di condotta per i fornitori (“Codice Condotta Fornitori”), illustra i principi che Teva si attende orientino la condotta del fornitore, al fine di stabilire e mantenere una relazione commerciale con Teva. Di seguito è possibile visualizzare integralmente il Codice Condotta Fornitori, sia in lingua italiana sia in lingua inglese.

codice di condotta fornitori >>

Supplier Code of Conduct >>


Modello ex D.Lgs 231/2001

Teva si è dotata di un sistema di controllo strutturato ed organico ai sensi del D.Lgs n. 231/01.
Lo scopo del modello è quello di costruire un sistema di presidi per prevenire, per quanto possibile, reati rilevanti ai sensi del Decreto. Il compito di vigilare sul funzionamento, l’efficacia e l’osservanza del Modello è affidato all’Organismo di Vigilanza. Il Modello individua le attività esposte a rischio di reato, prevede procedure specifiche, competenze, operatività e responsabilità, nonché un monitoraggio costante per prevenire e impedire la commissione di reati. Un coerente sistema disciplinare e opportune modalità di selezione e informazione del personale e dei partner completa l’architettura del sistema.

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo di Teva Italia – Parte generale (maggio 2016) >>