Rob Obey

Rob Obey

Sul suo blog, Rob racconta la convivenza con l’insufficienza cardiaca, le malattie renali croniche e la fibromialgia. Rob racconta anche come viaggiare su una sedia a rotelle e come si prende cura della sua compagna che vive con l'artrite reumatoide.

  • Convive con la patologia da: 4 Anni
  • Vive a: Liverpool, Regno Unito

Presentazione

Rob è un blogger di malattie croniche, scrittore freelance e caregiver a tempo pieno.

Sul suo blog, Rob racconta la convivenza con l’insufficienza cardiaca, le malattie renali croniche e la fibromialgia. Rob racconta anche come viaggiare su una sedia a rotelle e come si prende cura della sua compagna che vive con l'artrite reumatoide.

Gli articoli di Rob sono stati pubblicati sia online sia sulla carta stampata, ed è stato ospite in diversi programmi radiofonici.

Sul suo premiato blog, Rob scrive con umorismo, emozione e onestà. Il divertimento del pubblico è al centro di ogni sua parola.

Gli articoli di Rob sono stati pubblicati sia online sia sulla carta stampata, ed è stato ospite in diversi programmi radiofonici. 

Sul suo premiato blog, Rob scrive con umorismo, emozione e onestà. Il divertimento del pubblico è al centro di ogni sua parola.

Un breve racconto della mia patologia

"All'età di 50 anni ero in forma e in salute. Camminavo per lunghe distanze, spingevo Bridget in giro per il Regno Unito sulla sua sedia a rotelle e trascorrevo il mio tempo libero promuovendo l'accessibilità nel settore dei viaggi.

Un anno dopo, ho avuto un infarto. Poi mi è stata diagnosticata un'insufficienza cardiaca, ho perso un rene a causa di un cancro e ho sofferto costantemente di fibromialgia.

Oggi ho ancora una mobilità limitata e per la maggior parte del tempo convivo con il dolore e con il fiato corto. La mia capacità di spingere una sedia a rotelle si è praticamente azzerata.

Ma non tutto è perduto.

Riesco ancora a pensare, scrivere, amare e sostenere le cause che contano. Posso usare le mie esperienze per aiutare gli altri e posso trovare nuovi modi per godermi la vita.

Per me, la malattia cronica è semplicemente un'altra barriera da abbattere. È tutt'altro che facile. Alcuni giorni sembra insostenibile.

Ma, con un'attenta riflessione, una pianificazione flessibile e un po' di determinazione, so che il prossimo capitolo sarà entusiasmante".


Articolo di Rob Obey

Insufficienza cardiaca: una breve guida per viaggiare in serenità

Articolo di Rob Obey
Leggi di più